Ex pugile diabetico muore dopo una gara a chi mangia più croissant

Reading Time: 1 minute

Triste epilogo per l’ex pugile Mario Melo che è deceduto durante la ‘Fiesta de la Medialuna’ che si teneva a Pinamar, vicino Buenos Aires.

L’ex campione di boxe di 56 anni avrebbe accusato un malore durante la partecipazione ad un insolito concorso che premiava chi sarebbe stato in grado di mangiare più croissant in un minuto.

Il terzo croissant sarebbe stato fatale per Mario Melo: infatti, dopo averlo addentato, sarebbe collassato a terra. Celere l’intervento dei paramedici ma per il boxer non ci sarebbe stato nulla da fare.

Trasportato d’urgenza in ospedale, Mario Melo è deceduto poche ore più tardi. Le autorità hanno disposto l’autopsia per capire se il decesso fosse stato causato dal diabete di cui l’uomo soffriva oppure a causa di un soffocamento legato al crossaint.

L’ultimo combattimento di Mario Melo risale al 1998, quando perse contro Mark Hulstrom per poi ritirarsi con un record di 21-9-0, con 17 vittorie per k.o..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *